Warning Cookies are used on this site to provide the best user experience. If you continue, we assume that you agree to receive cookies from this site. OK

Landscape: una sintesi di elementi diacronici

Metodologie a confronto per l'analisi del territorio

£51.00
Editors:
Davide Gangale Risoleo, Ippolita Raimondo
Publication Year:
2021
Language:
English and Italian
Paperback:
222 pages
ISBN:
9781407358581
BAR number:
S3047
+

Description

Il volume raccoglie i contributi di un convegno organizzato nel 2019 presso l’Università di Pisa in sinergia con la Consulta Universitaria di Topografia Antica. Gli interventi propongono una panoramica molto ampia sulle metodologie applicate allo studio del paesaggio antico. Vengono poste a confronto metodologie più tradizionali - che si inseriscono nel solco della tradizione italiana inaugurata da Rodolfo Lanciani - e tecnologie recenti come il LIDAR, le prospezioni geofisiche e le analisi di laboratorio. Le ricerche presentate sono frutto delle indagini di giovani dottorandi provenienti da università italiane e europee, raccolte in quattro sessioni. Ogni sessione è introdotta da un docente di rilevanza internazionale.

This volume collects chapters based on papers presented during a conference held at the University of Pisa in 2019. It offers a wide-ranging overview of the methodologies applied to the study of the ancient landscape through the results of doctoral researchers from Italian and European universities.

EDITORS
Davide Gangale Risoleo ha conseguito la laurea triennale e la laurea magistrale presso l’Università degli Studi di Firenze, discutendo in entrambi i casi una tesi in Topografia dell’Italia Antica con la supervisione del Prof. Paolo Liverani. Attualmente sta completando un dottorato di ricerca presso l’Università di Pisa nell’ambito del corso di dottorato in Scienze dell’Antichità e Archeologia.

Davide Gangale Risoleo is a PhD student at the University of Pisa. He is currently completing doctorate research in "Sciences of Antiquity and Archaeology". He received his bachelor's and master's degrees at the University of Florence, discussing in both cases a thesis in Topography of Ancient Italy, under the supervision of Prof. Paolo Liverani.

Ippolita Raimondo, ha conseguito la Laurea Magistrale in Archeologia presso l'Università di Pisa e il Diploma in Archeologia Classica presso la Scuola di Specializzazione dell'Università del Salento. Attualmente Dottoranda in Scienze dell’Antichità e Archeologia presso l'Università di Pisa, si occupa di Topografia Antica ed Archeologia Preventiva.

Ippolita Raimondo is a PhD candidate in Ancient Studies and Archaeology at the University of Pisa. She received her MA in Archaeology at the University of Pisa and her Postgraduate Diploma in Classical Archaeology at the Postgraduate School of Archaeology of the University of Salento. She is a field archaeologist who works extensively in rescue archaeology.

Contributors: Silvia Berrica, Rodolfo Brancato, Roberto Busonera, Stefano Campana, Giuseppe Ceraudo, Amanda Claridge, Francesco Coschino, Beatrice Fochetti, Giovanni Forte, Davide Gangale Risoleo, Paola Guacci, Valentina Limina, Maddalena La Trofa, Paolo Liverani, Martin Millett, Rosanna Montanaro, Simonetta Montonato, Aglaia Piergentili Margani, Federica Matteoni, Angiolo Querci, Ippolita Raimondo, Luisa Russo, Grazia Savino, Claudia Sciuto, Eugenio Tamburrino, Francesco Tarlano, Frank Vermeulen

REVIEWS
“The contributions in this volume add significantly to current knowledge about different cities and territories throughout Italy, and particularly for northern Italy and southern Italy, where many case studies are situated. The focus on young scholars who are all working on well-defined and original topics makes the volume a welcome addition to the existing corpus of literature on the ancient topography of Italy and the wider Mediterranean.” Dr Gijs Willem Tol, University of Melbourne 

“Questo lavoro offre una sintesi di ipotesi innovative in molti settori sia a livello geografico che tematico. Senza dubbio propone nuove conoscenze in molteplici campi di ricerca. . . Questa pubblicazione avrà un’ampia diffusione perché i temi delle metodologie e delle tecnologie avanzate applicate interessano tutti gli archeologi in particolare quelli legati allo studio del territorio (archeologia dei paesaggi, topografia antica, metodologia, urbanistica antica).” Prof.ssa Maria Luisa Marchi. Università di Foggia. Dipartimento di Studi Umanistici

Introduction (S3047_Gangale_9781407358581_-_introduction.pdf, 191 Kb) [Download]

Table of Contents (S3047_Gangale_9781407358581_-_toc.pdf, 234 Kb) [Download]